“Tarkov resiste!”: la BBC cita la città immaginaria di un videogioco nella crisi ucraina

© Sputnik . Alex McNaughton / Vai alla galleria fotograficaBBC
BBC - Sputnik Italia, 1920, 05.03.2022
Seguici suTelegram
Il canale televisivo britannico BBC ha riferito, citando il capo della diplomazia dell'UE, Josep Borrell, che diverse città ucraine stanno resistendo alle truppe russe, citando tra queste Tarkov, che in realtà non esiste, se non in un videogioco.
In onda sul canale televisivo, oltre a Kiev e Mariupol, è stata menzionata una certa Tarkov. Il politico francese Aurelien Legrand ha attirato l'attenzione sulla svista, dicendo che il nome dell'insediamento è stato preso in prestito dal videogioco Escape from Tarkov, l'unico luogo in cui esiste una città con quel nome.
"BBC... Tarkov è una città immaginaria di un videogioco... Quanto sono affidabili le altre informazioni che forniscono?", ha twittato.
Il 21 febbraio Vladimir Putin, in risposta alle richieste delle repubbliche del Donbass, ha firmato decreti che riconoscono la sovranità della LPR e della DPR. La mattina presto del 24 febbraio, la Russia ha lanciato un'operazione militare speciale per smilitarizzare l'Ucraina. Secondo il ministero della Difesa, le forze armate colpiscono solo le infrastrutture militari e le truppe ucraine. Ci sono vittime da entrambe le parti.
In risposta, gli Stati Uniti, i paesi dell'UE e molti altri stati hanno imposto nuove sanzioni contro Mosca. Secondo l'addetto stampa presidenziale Dmitry Peskov, le restrizioni dell'Occidente sono molto gravi, ma la Russia si stava preparando in anticipo.
A causa del possibile blocco di Sputnik, consigliamo ai lettori di iscriversi al nostro canale Telegram, dove pubblicheremo le ultime notizie.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала