Ministero Difesa russo annuncia ripresa operazioni militari a Mariupol

© AP Photo / Vadim GhirdaA man jumps in the Sea of Azov, backdropped by cranes of the commercial port, at dusk in Mariupol, Ukraine, Sunday, May 18, 2014
A man jumps in the Sea of Azov, backdropped by cranes of the commercial port, at dusk in Mariupol, Ukraine, Sunday, May 18, 2014 - Sputnik Italia, 1920, 05.03.2022
Seguici suTelegram
Per la riluttanza della parte ucraina a influenzare i nazionalisti o estendere il "regime del silenzio", le operazioni offensive dell'esercito russo sono riprese dalle 18 dell'orario di Mosca, ha detto ai giornalisti il generale Igor Konashenkov, portavoce del ministero della Difesa russo.
"I battaglioni nazionalisti hanno approfittato del "regime del silenzio" per riorganizzarsi e rafforzare le loro posizioni", ha detto Konashenkov. "Per la riluttanza della parte ucraina a influenzare i nazionalisti o estendere il "regime del silenzio", le operazioni offensive sono state riprese dalle 18 dell'orario di Mosca", ha aggiunto.
Igor Konashenkov ha poi comunicato in dettaglio i risultati conseguiti nell'operazione militare russa in Ucraina: complessivamente durante l'operazione 2.119 oggetti delle infrastrutture militari ucraine sono stati danneggiati o distrutti, compresi 74 punti di monitoraggio e comunicazione.
Il soldato ucraino che serve a Mariupol - Sputnik Italia, 1920, 05.03.2022
Mariupol, colonne di fumo ed esplosioni vicino alla città – corrispondente di Sputnik
Inoltre il rappresentante del ministero della Difesa russo ha segnalato che la contraerea russa ha distrutto un elicottero MI-8 e un drone d'attacco Bayraktar TB-2 delle forze aeree ucraine.
La mattina del 24 febbraio il presidente Vladimir Putin ha ordinato un'operazione speciale in Ucraina, descrivendola come un passo necessario per intervenire nelle Repubbliche del Donbass, che affrontando un "genocidio" e le atrocità commesse dal governo nazionalista a Kiev.
Il ministero della Difesa russo ha sottolineato che le forze russe non stanno prendendo di mira le città o le infrastrutture sociali dei guarnigioni militari ucraini, al fine di evitare vittime tra i militari e le loro famiglie che risiedono lì, e ha ordinato di trattare il personale militare delle forze armate ucraine "con rispetto".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала