Quali Paesi hanno introdotto sanzioni contro la Russia?

Seguici suTelegram
Nello scorso weekend, i paesi occidentali hanno adottato nuove sanzioni contro la Russia.
In relazione all'operazione militare della Federazione Russa in Ucraina l'Unione Europea ha vietato a qualsiasi aereo russo di atterrare, decollare o sorvolare il territorio dell'UE oltre a proibire alle sue compagnie di fornire aeromobili civili e pezzi di ricambio alla Russia.
In risposta all’azione intrapresa dalla Russia in Ucraina, l'UE, tra le varie sanzioni, ha vietato le operazioni relative alla gestione delle riserve e dei beni della Banca centrale russa. Gli stati dell'UE potranno condurre transazioni con la Banca di Russia se è "strettamente necessario" per garantire la stabilità finanziaria. Il capo della diplomazia dell'UE, Josep Borrell, ha affermato che circa la metà delle riserve finanziarie della Banca centrale della Federazione russa sarà congelata con le nuove sanzioni dell'UE.
Inoltre, come ha affermato il governo tedesco, tutte le banche russe che sono già cadute sotto le sanzioni della comunità internazionale e, se necessario, anche altre banche russe, vengono escluse dal sistema di ordini di pagamento SWIFT.
Le autorità della Federazione Russa hanno adottato misure di ritorsione a queste restrizioni, in maniera speculare, come nel caso del divieto di voli dei vettori europei attraverso il territorio del paese. Il Ministero delle Finanze e la Banca Centrale hanno inoltre affermato che stanno monitorando la situazione del mercato finanziario.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала