Prezzi mai visti per il grano alla borsa di Parigi, oltre 400 euro a tonnellata

© Sputnik . Aleksandr Kryazhev / Vai alla galleria fotograficaRaccolta del grano nell'Oblast di Novosibirsk, in Russia.
Raccolta del grano nell'Oblast di Novosibirsk, in Russia. - Sputnik Italia, 1920, 04.03.2022
Seguici suTelegram
Continuano le levitazioni dei prezzi dei raccolti a causa della situazione in Ucraina, con il grano che tocca cifre record alla borsa di Parigi.
Oggi il grano ha raggiunto il prezzo record di 400 euro a tonnellata alla Borsa di Parigi, dopo aver guadagnato ben il 38% in una settimana.
Nel frattempo a Chicago il mais guadagna il 3,31%, toccando i 773 dollari allo staio. Il frumento guadagna invece il 6,52%, arrivando così a 1.225,25 dollari allo staio.
L'emergenza dei raccolti si era già acuita anche in Italia nei giorni scorsi, quando il grano aveva raggiunto il costo di 37,5 centesimi al chilo, valore massimo dal 2008.
A continuare la loro corsa non sono però solo le quotazioni ed i costi dei prodotti agricoli. Mercoledì, infatti, i prezzi del gas per l'Europa avevano battuto il record storico di fine dicembre 2021, arrivando a toccare i 2.226 dollari per metrocubo, o 193,95 euro per mgw/h.
A causa del possibile blocco di Sputnik, consigliamo ai lettori di iscriversi al nostro canale Telegram, dove pubblicheremo le ultime notizie.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала