Ucraina, l'Ue trova un'intesa sulla protezione temporanea dei profughi

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaSituazione al confine tra Russia e Ucraina
Situazione al confine tra Russia e Ucraina - Sputnik Italia, 1920, 03.03.2022
Seguici suTelegram
Il ministri degli Interni dei Paesi Ue si sono riuniti oggi per mettere in campo un meccanismo di protezione temporanea che consenta di fronteggiare il flusso di profughi dall'Ucraina.
L'Unione Europea accorderà una speciale protezione temporanea "per chi fugge dalla guerra in Ucraina".
L'intesa è stata raggiunta nel Consiglio di Affari Interni tenuto oggi. Lo ha annunciato in un tweet il ministro dell'Interno francese Gerald Darmanin.
"In linea con l'impegno di Emmanuel Macron, storico accordo in occasione della riunione dei ministri dell'Interno europei", ha reso noto il ministro francese.
I meccanismi messi in campo dovranno assicurare un equilibrio degli sforzi tra gli Stati per ricevere i profughi e sopportare le conseguenze dell'accoglienza.
Il dispositivo consentirà ai beneficiari di ottenere uno status simile a quello dei rifugiati valido in qualsiasi Paese europee della durata rinnovabile di un anno.
"Questa decisione riflette il pieno impegno dell'Unione Europea a manifestare la sua solidarietà all'Ucraina e ad assumere i suoi doveri nei confronti del popolo vittima di questa guerra ingiustificabile. L'Ue farà di tutto per aiutare l'Ucraina e le persone vittime di guerra", si legge nel documento reso noto dal ministro.
I ministri hanno avuto modo di assicurare il loro omologo ucraino in occasione di una videoconferenza. Il Consiglio Ue nelle ultime ore ha lavorato ad una dichiarazione politica da allegare alla direttiva relativa ai non ucraini in fuga dal Paese. Su questo tema alcuni Paesi, tra cui la Polonia, avrebbero mostrato riluttanza.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала