Putin: "Nazionalisti e mercenari stranieri usano civili come scudi umani"

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaPutin nel corso della riunione del Consiglio di Sicurezza della Federazione Russa
Putin nel corso della riunione del Consiglio di Sicurezza della Federazione Russa - Sputnik Italia, 1920, 03.03.2022
Seguici suTelegram
I nazionalisti e i mercenari stranieri, compresi quelli provenienti dal Medio Oriente, si nascondono dietro i civili, utilizzandoli come scudi umani, ha affermato il presidente russo Vladimir Putin in una riunione del Consiglio di sicurezza.

"Gruppi nazionalisti e neonazisti, oltre che a mercenari stranieri, anche dal Medio Oriente, si nascondono dietro i civili e li usano a mo' di scudi umani. Ho inoltre già detto che possediamo prove fotografiche assolutamente oggettive di come questi posizionino attrezzature militari pesanti nelle aree residenziali delle città".

Durante la riunione del Consiglio di sicurezza è stato riportato come queste formazioni nazionaliste non rispettino le promesse fatte.
"Invece di adempiere alle loro promesse e rimuovere queste attrezzature dai complessi residenziali, dagli asili e dagli ospedali, vi ci stanno trasferendo anche carri armati, artiglieria e mortai", ha detto Putin.
La Russia ha lanciato un'operazione militare speciale in Ucraina la mattina di giovedì 24 febbraio. Il presidente russo Vladimir Putin ha definito l'obbiettivo dell'operazione "la protezione delle persone che sono state vittime di violenza e genocidio da parte del regime di Kiev per otto anni". Per questo, ha detto, si deve condurre la "smilitarizzazione e denazificazione dell'Ucraina", oltre che assicurare alla giustizia tutti i criminali di guerra responsabili dei "crimini sanguinari contro i civili" del Donbass.
Il ministero della difesa della Federazione Russa specifica che le forze militari attaccano solo le infrastrutture militari e le truppe ucraine, non costituendo dunque una minaccia per la popolazione civile. Con il supporto delle forze armate della Federazione Russa, i gruppi militari della DPR e LPR portano avanti la loro offensiva. L'occupazione dell'Ucraina non è però stata considerata, ha sottolineato il presidente russo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала