La Cristoforetti non sarà comandante della Iss: “Mi dispiace per le donne che sono state ispirate”

© Foto : BarbieÈ arrivata Barbie Samantha Cristoforetti
È arrivata Barbie Samantha Cristoforetti - Sputnik Italia, 1920, 03.03.2022
Seguici suTelegram
La decisione [ stata annunciata dall’Esa, a causa di una modifica del piano di volo della Stazione spaziale internazionale e quindi dell’avvicendamento degli equipaggi. L’astronauta sarà a capo del Segmento Orbitale Americano (Usos).
Astrosamantha, alias Samantha Cristoforetti, non sarà più, come era stato annunciato lo scorso maggio, la comandante dell’intera Stazione Spaziale Internazionale Iss, nella 68a missione attesa nel 2022.
“Sono onorata di servire come capo dell’Us orbital segment e questo ruolo include la maggior parte dei doveri che avrei avuto come comandante ma riconosco anche che molte persone in Europa, soprattutto donne, sono state ispirate dalla prospettiva di avere la prima donna europea comandante della Iss”.
Così, senza celare una vena di amarezza, si è espressa l’astronauta dopo l’annuncio della modifica della missione, che l’Agenzia spaziale europea ha sottolineato essere avvenuta “nell’ambito della normale attività di programmazione”, perché “il piano di volo della Iss è stato recentemente modificato”.

Il nuovo incarico e la missione

La Cristoforetti, che non sarebbe stata la prima donna a ricoprire il ruolo di comandante (l’americana Peggy Annette Whitson lo ha ricoperto due volte), ma la prima europea, si trovava in Russia pochi giorni fa, per completare l’addestramento sui moduli russi della Iss.
“Mi dispiace che ciò non accada sul mio volo, ma stiamo selezionando una nuova classe di astronauti e sono fiduciosa che questa classe includerà donne altamente competenti e motivate che saranno pronte, in un futuro, per ricoprire ruoli di leadership”.
Adesso alla Cristoforetti è stata assegnata la leadership del Segmento Orbitale Americano (Usos), ma, ha chiarito il rappresentante dell’Esa nel comitato Multilateral Crew Operations Panel, Frank De Winne, l'astronauta “prosegue intanto il suo addestramento per la posizione di comandante ed è inteso che, nel caso in cui il piano di volo dovesse tornare a quello iniziale, Samantha assumerebbe questo ruolo”.
La modifica del piano di volo ha cambiato anche l’avvicendamento tra gli equipaggi della missione Crew-4: la missione della navetta Crew Dragon della SpaceX, della quale fa parte la Cristoforetti, e la missione e Crew-5.

“Con questa modifica, la missione dell’equipaggio Crew-4 è stata accorciata e la Spedizione 68a comincerà dopo la partenza di Samantha Cristoforetti dalla Iss”.

A causa del possibile blocco di Sputnik, consigliamo ai lettori di iscriversi al nostro canale Telegram, dove pubblicheremo le ultime notizie.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала