Cremlino rileva l'importanza dell'intesa sulle questioni umanitarie raggiunta con l'Ucraina

© Sputnik . Sergey Guneev / Vai alla galleria fotograficaDmitry Peskov
Dmitry Peskov  - Sputnik Italia, 1920, 03.03.2022
Seguici suTelegram
Commentando i risultati del secondo round di negoziati tra Russia e Ucraina, il portavoce del presidente russo Dmitry Peskov ha affermato all'agenzia RIA Novosti che la comprensione delle questioni umanitarie è molto importante.
Nella serata di oggi è stato reso noto che ai colloqui tra l'Ucraina e la Russia è stata raggiunta un'intesa sull'organizzazione congiunta di corridoi umanitari per l'evacuazione dei cittadini, la consegna di cibo e medicine.
"La comprensione delle questioni umanitarie in una situazione così difficile è molto importante", ha sottolineato Peskov.
Dal 24 febbraio la Russia sta conducendo un'operazione militare speciale in Ucraina per proteggere i civili nelle Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk, le cui autorità hanno fatto appello a Mosca per ricevere assistenza in mezzo ai bombardamenti in corso dei loro territori da parte delle forze ucraine.
Mentre l'operazione militare speciale russa per "smilitarizzare e de-nazificare" l'Ucraina continua, si prevede che oggi, giovedì 3 marzo, le delegazioni russa e ucraina terranno una seconda serie di negoziati di pace in Bielorussia. La delegazione russa è arrivata ai colloqui mercoledì, mentre la delegazione ucraina dovrebbe arrivare in mattinata di giovedì.
A causa del possibile blocco di Sputnik, consigliamo ai lettori di iscriversi al nostro canale Telegram, dove pubblicheremo le ultime notizie.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала