Atleti russi e bielorussi esclusi dalle Paralimpiadi di Pechino 2022

© REUTERS / Tyrone SiuAeroporto di Pechino
Aeroporto di Pechino - Sputnik Italia, 1920, 03.03.2022
Seguici suTelegram
Il Comitato paralimpico riferische che tutti gli atleti provenienti da Russia e Bielorussia non potranno partecipare alle Paralimpiadi di Pechino.
Il Comitato Paralimpico Internazionale ha sospeso la partecipazione degli atleti russi e bielorussi ai Giochi Paralimpici Invernali del 2022 a Pechino.
Il Comitato paralimpico russo (RPC) considera irragionevole la decisione di non consentire agli atleti russi di partecipare ai Giochi Paralimpici di Pechino, poiché contraddice uno dei principi fondamentali della famiglia paralimpica: la natura apolitica dello sport dei disabili. Lo afferma il comunicato della RPC.
"Il Comitato Paralimpico Russo ritiene che la decisione del Comitato Paralimpico Internazionale del 3 marzo sia del tutto infondata, in quanto contraddice ovviamente uno dei principi fondamentali della famiglia paralimpica: la natura apolitica dello sport per disabili", si legge nel messaggio.

“Con questa decisione i colpevoli degli attuali conflitti politici pare siano l'RPC e gli atleti paralimpici russi, quando, non solo non è stato fatto nulla che potesse in alcun modo venire interpretato come una partecipazione alle attuali complicazioni politiche, ma, al contrario, in piena conformità con la decisione del Tribunale Arbitrale dello Sport (CAS), sono state rimosse dal direttivo del RPC tutte le figure che potessero avere o aver avuto un qualsiasi legame con le strutture politiche”.

Le Paralimpiadi si svolgeranno nella capitale cinese dal 4 marzo al 13 marzo.
A causa del possibile blocco di Sputnik, consigliamo ai lettori di iscriversi al nostro canale Telegram, dove pubblicheremo le ultime notizie.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала