La Turchia accusa la Grecia di respingere i migranti

© Foto : Mediterranea Saving HumansMigranti dalla Mare Jonio
Migranti dalla Mare Jonio - Sputnik Italia, 1920, 02.03.2022
Seguici suTelegram
La Guardia Costiera turca ha soccorso 75 migranti nel Mar Egeo. Secondo Ankara, questi sarebbero stati respinti dal governo di Atene.
In un comunicato pubblicato sul quotidiano Hurriyet, la Guardia costiera turca ha reso noto di aver salvato 75 migranti che tentavano di raggiungere le isole di Lesbo e di Kos partendo dalle località di Ayvalyk, Datca e Bodrum, situate sulla vicina costa turca. Secondo i soccorritori, i migranti tratti in salvo sarebbero stati costretti a tornare indietro dalle autorità greche.
Le accuse di respingere illegalmente i migranti da parte di Ankara nei confronti di Atene sono abbastanza frequenti. Secondo la Turchia, i presunti respingimenti non riguarderebbero soltanto i tentativi di raggiungere la Grecia viva mare, ma anche via terra attraverso la Tracia.
Proprio a inizio Febbraio, 19 migranti erano stati trovati senza vita non lontani dal confine terrestre turco-greco, nella provincia di Edirne, e anche allora le autorità turche avevano subito incolpato la Grecia di averli respinti.
Stando alle stime ufficiali, la Turchia ospita almeno 3 milioni e 700mila siriani e almeno 300mila afgani. Secondo un accordo del 2016, l'Unione europea assiste la Turchia nell'accoglienza dei migranti, elargendo finanziamenti in cambio dell’impegno da parte di Ankara di tenere le frontiere chiuse per chiunque provi ad entrare illegalmente in Europa.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала