Il conflitto in Ucraina potrebbe portare all'aumento del terrorismo e del cyberterrorismo

© Sputnik . Kirill Kallinikov / Vai alla galleria fotograficaRansomware attacks global IT systems
Ransomware attacks global IT systems - Sputnik Italia, 1920, 02.03.2022
Seguici suTelegram
È probabile che l'operazione militare russa in corso in Ucraina provochi un aumento del terrorismo, sia tradizionale che informatico, in controtendenza con i precedenti miglioramenti nella regione, ha così avvertito il Global Terrorism Index (GTI) 2022 in un rapporto pubblicato oggi, mercoledì 2 marzo.
"È probabile che il conflitto in Ucraina inverta i guadagni [ottenuti contro il terrorismo - ndr] in Russia ed in Eurasia, che hanno registrato il più grande miglioramento del GTI nel 2021", afferma il rapporto dell'Istituto per l'economia e la pace (IEP).
Il fondatore e presidente dell'IEP, Steve Killelea, ha avvertito, tuttavia, che esiste il rischio che la lotta globale al terrorismo possa essere "messa da parte" dall'attenzione attirata dalla crisi in Ucraina.
Giovedì scorso, la Russia ha lanciato un'operazione speciale per "denazificare" l'Ucraina, rispondendo agli appelli delle repubbliche separatiste di Donetsk e Lugansk.
Il ministero della Difesa russo ha affermato che l'operazione speciale mira solo alle infrastrutture militari ucraine. La mossa ha suscitato la condanna dei leader occidentali e l'inizio di ulteriori sanzioni contro la Russia.
A causa del possibile blocco di Sputnik, consigliamo ai lettori di iscriversi al nostro canale Telegram, dove pubblicheremo le ultime notizie.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала