Biden: gli Stati Uniti chiuderanno lo spazio aereo americano a tutti i voli russi

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaIl discorso di Biden sulla situazione in Ucraina
Il discorso di Biden sulla situazione in Ucraina - Sputnik Italia, 1920, 02.03.2022
Seguici suTelegram
I voli russi non saranno più consentiti nello spazio aereo americano, poiché gli Stati Uniti sono intenzionati a intraprendere azioni aggressive per contrastare le recenti azioni militari di Mosca in Ucraina, ha annunciato Biden durante il suo primo Discorso sullo stato dell’Unione (SOTU).
"Ci uniremo ai nostri alleati nel chiudere lo spazio aereo americano a tutti i voli russi, isolando ulteriormente la Russia e aggiungendo un'ulteriore compressione alla loro economia", ha annunciato, sottolineando le perdite delle azioni russe e il calo del valore del rublo.
Il Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti e la Federal Aviation Administration hanno fatto seguito, specificato che gli ordini che impediscono agli aerei e alle compagnie aeree russe di entrare e utilizzare lo spazio aereo americano entreranno in vigore entro la fine della giornata.
La direttiva si applica a tutti gli aeromobili posseduti, certificati, operati, registrati, noleggiati o controllati da o a beneficio di qualsiasi cittadino russo. Gli aerei passeggeri e cargo sono tra i voli vietati, "chiudendo di fatto lo spazio aereo degli Stati Uniti a tutti i vettori aerei commerciali russi e ad altri aerei civili russi", dettaglia la nota.

"Non ha idea di cosa accadrà", ha detto Biden di Putin, sostenendo che l'economia russa è "vacillante" solo per colpa sua.

Il presidente degli Stati Uniti ha chiarito che le forze americane non saranno impegnate in conflitti armati all'interno dell'Ucraina, poiché sono di stanza in Europa esclusivamente per fornire assistenza agli alleati della NATO. Le forze statunitensi prenderebbero le armi solo se gli alleati della NATO fossero attaccati dalle forze russe, se queste decidessero di spingersi verso ovest, ha detto Biden.

"Insieme, insieme ai nostri alleati, in questo momento stiamo applicando potenti sanzioni economiche", ha affermato, sottolineando l'imposizione di nuove restrizioni alla Russia da parte di Unione Europea, Regno Unito, Canada, Giappone, Corea del Sud, Australia, Svizzera e Nuova Zelanda.

Le imminenti restrizioni dello spazio aereo degli Stati Uniti seguono la linea delle misure adottate dalle autorità europee e canadesi. La decisione dell'UE è arrivata in mezzo a una serie di altre sanzioni contro la Russia, compreso l'acquisto e la consegna di armi alle forze armate in Ucraina.
"Il nostro spazio aereo sarà chiuso a tutti gli aerei russi, compresi i jet privati degli oligarchi", ha dichiarato domenica la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen.
Mosca ha risposto alla mossa annunciando, all'inizio di questa settimana, ritorsioni simmetriche e chiudendo a sua volta gli spazi aerei ai voli occidentali.
A causa del possibile blocco di Sputnik, consigliamo ai lettori di iscriversi al nostro canale Telegram, dove pubblicheremo le ultime notizie.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала