Bergamo, raid no-vax: imbrattati sede e auto Ats

© Sputnik . Eliseo BertolasiMilano, manifestazione contro il Green Pass
Milano, manifestazione contro il Green Pass - Sputnik Italia, 1920, 02.03.2022
Seguici suTelegram
Negli ultimi mesi i raid avevano avuto come obiettivo alcuni centri vaccinali della provincia e le sedi di alcuni quotidiani, oltre al cimitero di Nembro.
Nella notte tra l'1 ed il 2 marzo gli attivisti no vax hanno compiuto un'altra incursione contro una struttura sanitaria nella provincia di Bergamo. L'obiettivo è stato l'edificio di viale Stazione ad Albino, la sede del presidio territoriale dell'Asst Bergamo est di Albino, che che ospita gli uffici, la guardia medica, qualche ambulatorio e lo spazio veterinario di Ats.
I vandali hanno imbrattato con uno spray rosso i muri del palazzo colpendo anche alcune vetture di Ats.
"I vax uccidono", "Asl maniaci vaccinali", "CP=Naziricatto" sono alcune delle scritte apparse questa mattina sulla facciata dell'Asst, oltre al logo con la "W" cerchiata simbolo della frangia più estrema del movimento.
Il raid di stanotte non è un episodio isolato nella zona del bergamasco. Negli ultimi mesi i no vax avevano già preso di mira i centri vaccinali di Albino, Clusone, Bergamo oltre al cimitero di Nembro e alle sedi de L'Eco di Bergamo e Bergamonews.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала