UE farà una guerra economica e finanziaria totale contro la Russia - ministro delle Finanze francese

© AP Photo / Kamil ZihniogluIl ministro francese Bruno Le Maire
Il ministro francese Bruno Le Maire - Sputnik Italia, 1920, 01.03.2022
Seguici suGoogle news
Lunedì, Parigi ha promesso di identificare i russi che hanno proprietà in Francia, in modo che possano essere inclusi nell'elenco delle sanzioni dell'UE, a causa dei legami con le autorità russe, in relazione all'operazione speciale in corso, condotta da Mosca per "smilitarizzare e denazificare" l'Ucraina.
L'UE condurrà una "guerra economica e finanziaria" totale contro la Russia, ha dichiarato il ministro delle finanze francese Bruno Le Maire.
La Russia dovrà affrontare il collasso della sua economia, schiacciata dalla piena forza delle sanzioni dell'Unione Europea e degli Stati Uniti scatenate contro di essa, ha dichiarato oggi Le Maire a France Info radio.
Bruno Le Maire ha anche affermato che discuterà con i leader di TotalEnergies ed Engie le loro attività in Russia, nel mezzo delle azioni in corso di Mosca in Ucraina.
Lunedì, il ministro dell'Economia e delle Finanze francese ha detto che Parigi individuerà i russi che hanno proprietà in Francia, questo mentre viene lanciato un nuovo pacchetto di sanzioni dell'UE.

"Identificheremo anche tutte le persone russe che hanno una proprietà in Francia e che potrebbero essere aggiunte all'elenco delle sanzioni europee a causa dei loro legami con le autorità russe. Ci doteremo di mezzi legali per sequestrare tutte le loro proprietà", ha dichiarato Le Maire, in seguito una riunione del consiglio di difesa.

Gli annunci francesi arrivano dopo che, domenica, la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha annunciato l'intenzione dell'Unione Europea di vietare i media russi di proprietà statale, tra cui RT, Sputnik e le loro sussidiarie, nell'ambito delle nuove sanzioni imposte al Paese per la sua operazione militare speciale in Ucraina.
Instagram ha limitato l'accesso a più account che appartengono a Sputnik News Agency, secondo un'e-mail distribuita lunedì dalla piattaforma.
Inoltre, gli account TikTok dei media affiliati alla Russia, inclusi RT e Sputnik, non sono ora disponibili per gli utenti dell'Unione Europea, secondo quanto riferito da corrispondenti di Sputnik in Spagna e Germania, che hanno confermato l'accesso negato nelle prime ore di oggi, martedì 1" marzo.
In mezzo a una repressione dei media senza precedenti, Bruxelles è determinata anche ad inviare ulteriori rifornimenti di armi all'Ucraina e sanzionerà la Bielorussia e qualsiasi altro paese scoperto a "collaborare" con la Russia sull'Ucraina, ha dichiarato il capo della politica estera dell'Unione Europea, Josep Borrell, in una riunione dei ministri della DIfesa dell'UE, lunedì.
A causa del possibile blocco di Sputnik, consigliamo ai lettori di iscriversi al nostro canale Telegram, dove pubblicheremo le ultime notizie.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала