RDIF utilizzerà tutti i mezzi disponibili per proteggere i suoi diritti a causa dalle sanzioni USA

© Foto : fornita da Kirill DmitrievKirill Dmitriev, l'ad del Fondo russo di investimenti diretti (Rfpi)
Kirill Dmitriev, l'ad del Fondo russo di investimenti diretti (Rfpi) - Sputnik Italia, 1920, 01.03.2022
Seguici suTelegram
Il Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF) ha dichiarato, lunedì, che utilizzerà tutti i mezzi disponibili per proteggere i propri diritti, la propria reputazione e i propri interessi legittimi, in seguito alla decisione degli Stati Uniti di imporre sanzioni al fondo.

"RDIF utilizzerà tutti i mezzi disponibili per proteggere i propri diritti, la propria reputazione e i propri interessi legittimi, incluso il ricorso giudiziario nelle giurisdizioni pertinenti", ha affermato il fondo in una nota.

RDIF non è mai stato coinvolto in alcuna attività politica, non interagisce in alcun modo con l'Ucraina e rispetta sempre pienamente le leggi dei paesi in cui ha i suoi investimenti, si legge nella nota, aggiungendo che gli Stati Uniti hanno deciso di distruggere il dialogo costruttivo tra i paesi.
RDIF è un investitore russo chiave nei sistemi di test per rilevare l'infezione da coronavirus, nella medicina anti-COVID e nei vaccini russi Sputnik V e Sputnik Light.
In precedenza, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden aveva ordinato al Dipartimento del Tesoro di bloccare completamente il Fondo russo per gli investimenti diretti (RDIF) nei prossimi giorni.
Le nazioni occidentali hanno aumentato la pressione delle sanzioni sulla Russia, dopo che questa ha avviatoun'operazione militare in Ucraina a seguito delle richieste di aiuto delle repubbliche popolari del Donbass.
A causa del possibile blocco di Sputnik, consigliamo ai lettori di iscriversi al nostro canale Telegram, dove pubblicheremo le ultime notizie.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала