Ita amplia i suoi voli intercontinentali con il Roma-Miami

© AFP 2022 / ITA AIRWAYSAereo della compagnia aerea ITA Airways
Aereo della compagnia aerea ITA Airways - Sputnik Italia, 1920, 01.03.2022
Seguici suTelegram
Domani partirà il primo volo dalla Capitale a Boston ed entro l’estate altri quattro collegamenti verso Stati Uniti, Brasile, Argentina e Giappone, oltre al raddoppio su New York.
L’Ita Airways, ancora in attesa del prossimo passo verso la privatizzazione e la scelta del partner che prenderà per mano la compagnia nata dalle ceneri di Alitalia, procede sulla strategia di crescita e di aumento delle rotte.
Oggi alle 11 è partito da Roma Fiumicino il primo volo diretto verso Miami e già domani sarà il turno del Roma Fiumicino-Boston.
Secondo i piani di Ita a breve ci sarà anche il raddoppio dei collegamenti con New York e poi il volo per la Grande Mela da Milano Malpensa da aprile.
Entro l’estate a queste rotte si aggiungeranno anche i diretti verso località di Stati uniti, Argentina, Brasile e Giappone: Roma-Los Angeles, Roma-San Paolo, Roma-Buenos Aires e Roma-Tokyo Haneda.
L’obiettivo è conquistare due dei mercati mondiali principali, gli Stati Uniti ed il Sud America da sempre mete delle vacanze italiane destinazioni con il più alto tasso di presenza italiani all’estero e italodiscendenti, oltre che imprenditori e località di business.
A questi si aggiungeranno sette voli stagionali verso la Grecia, la Spagna ma anche nazionali con partenza da Fiumicino e da Linate: Ibiza, Palma de Maiorca, Minorca, Corfù, Salonicco, Heraclion e Rodi.
E ancora Dubrovnik, Spalato, Pantelleria e Lampedusa.
Aereo della compagnia aerea ITA Airways - Sputnik Italia, 1920, 19.02.2022
Parte l'iter per la privatizzazione di Ita: "Priorità a sviluppo hub nazionali e posti di lavoro"

Prosegue il rebranding

Mentre la roadmap procede secondo i piani, anche il rinnovo dell’identità visiva di Ita va avanti.
In particolare per quanto riguarda gli aerei. I velivoli Alitalia, bianchi con il tricolore erano spesso dedicati ai poeti e agli artisti italiani, adesso Ita ha deciso di dedicarli agli atleti azzurri.
Così, per i nuovi aerei azzurri, Gabriele D'Annunzio è stato sostituito da Alberto Tomba, Giovanni Verga da Gigi Riva, Francesco Petrarca da Paolo Rossi, Carlo Collodi da Pietro Mennea, e Michelangelo da Tazio Nuvolari.
A causa del possibile blocco di Sputnik, consigliamo ai lettori di iscriversi al nostro canale Telegram, dove pubblicheremo le ultime notizie.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала