La Turchia eserciterà i poteri previsti dalla Convenzione di Montreux sugli stretti

© REUTERS / PRESIDENTIAL PRESS OFFICETurkish President Tayyip Erdogan addresses members of parliament from his ruling AK Party (AKP) during a meeting at the Turkish parliament in Ankara, Turkey, February 10, 2021
Turkish President Tayyip Erdogan addresses members of parliament from his ruling AK Party (AKP) during a meeting at the Turkish parliament in Ankara, Turkey, February 10, 2021 - Sputnik Italia, 1920, 28.02.2022
Seguici suTelegram
La Turchia rispetterà la Convenzione di Montreux in relazione al movimento delle navi da guerra sul Bosforo e sui Dardanelli.
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha affermato che la Turchia utilizzerà i poteri previsti dalla Convenzione di Montreux sul movimento delle navi nello stretto per evitare l'escalation in Ucraina.
In precedenza, Volodymyr Zelensky ha pubblicato su Twitter una dichiarazione sul divieto di passaggio delle navi russe attraverso lo stretto in Turchia, senza indicare se tale decisione sia stata presa o meno da Erdogan.
Successivamente, il dipartimento di sicurezza costiera di Istanbul che lo stretto turco era aperto al passaggio di navi russe, non avevano ricevuto alcuna decisione.
Il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu ha affermato che la Turchia può chiudere il Bosforo ei Dardanelli per il passaggio delle navi da guerra russe, ma la Federazione Russa avrà il diritto di riportare la sua flotta alla base.
A causa del possibile blocco di Sputnik, consigliamo ai lettori di iscriversi al nostro canale Telegram, dove pubblicheremo le ultime notizie.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала