FIFA e UEFA hanno sospeso nazionali e club russi dalla partecipazione a tutte le competizioni

© AP PhotoLogo FIFA
Logo FIFA - Sputnik Italia, 1920, 28.02.2022
Seguici suTelegram
La Federazione internazionale di calcio (FIFA) e l'Unione delle federazioni calcistiche europee (UEFA) hanno sospeso le squadre e i club russi dalla partecipazione a tutte le competizioni internazionali.
Lo si apprende da una dichiarazione congiunta delle organizzazioni pubblicata sul sito web della FIFA.
Il 24 marzo la squadra maschile russa avrebbe dovuto giocare a Mosca con la Polonia nelle semifinali del torneo play-off per raggiungere la fase finale dei Mondiali 2022 in Qatar.
Nell'altra semifinale si incontreranno le squadre di Svezia e Repubblica Ceca.
Il vincitore del torneo si qualificherà per il Campionato del Mondo, che si terrà dal 21 novembre al 18 dicembre in Qatar.
La squadra femminile russa avrebbe invece dovuto prendere parte al Campionato Europeo, che si terrà dal 6 al 31 luglio in Inghilterra.
La nazionale svedese di calcio - Sputnik Italia, 1920, 26.02.2022
Mondiali calcio, Svezia si rifiuta di giocare un possibile spareggio con Russia
Il 24 febbraio, il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato di aver deciso un'operazione militare speciale della Federazione Russa per smilitarizzare l'Ucraina.
In un discorso televisivo ai russi, ha affermato che le circostanze "richiedono un'azione decisa e immediata da parte nostra, le repubbliche popolari del Donbass si sono rivolte alla Russia con una richiesta di aiuto". Il 21 febbraio Putin aveva firmato decreti che riconoscono la sovranità della LPR e della DPR.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала