Stop alla movida di Milano, per una notte controlli a tappeto contro la Milano violenta

© Sputnik . Evgeny UtkinLe persone passeggiano per le strade del centro di Milano, indossando maschere protettive, durante la pandemia del Covid-19.
Le persone passeggiano per le strade del centro di Milano, indossando maschere protettive, durante la pandemia del Covid-19. - Sputnik Italia, 1920, 27.02.2022
Seguici suTelegram
Imponente dispiegamento di poliziotti tra le strade della movida di Milano e anche presso le stazioni metro, le fermate degli autobus, e le strade dei Navigli e delle altre aree della movida.
Controlli dovuti alla Milano violenta che negli ultimi fine settimana ha creato grandi problemi di ordine pubblico, con violente risse tra gruppi di giovani.
Il sabato di sangue simile a quello del 20 febbraio scorso pare essere stato scongiurato, anche grazie all’arresto di 6 persone e alla messa sotto inchiesta di altre 8 persone.
Inoltre altre 400 persone sono state identificate durante i controlli.
Le attività di controllo sono partire dalla stazione di Porta Garibaldi a Milano, dove Polfer e ufficiali di polizia giudiziaria hanno fatto numerosi controlli.
In stazione sono state identificate 87 persone giunte col treno e 268 in metro. Tra le persone identificate in 83 avevano precedenti di polizia.
Sono stati trovati anche dei ragazzini con capi di abbigliamento rubati del valore di 375 euro, e sono stati indagati per ricettazione.
Due maggiorenni sono stati indagati per il possesso di droghe e due uomini sono stati sorpresi con due coltelli e sono stati denunciati a piede libero.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала