Simonyan, direttrice Sputnik e RT: "sappiamo come fare il nostro lavoro nonostante i divieti"

© Sputnik . Vladimir Trefilov / Vai alla galleria fotograficaMargarita Simonyan, caporedattore di "Rossiya Segodnya"
Margarita Simonyan, caporedattore di Rossiya Segodnya - Sputnik Italia, 1920, 27.02.2022
Seguici suTelegram
In aggiornamento
In precedenza la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen aveva affermato di voler chiudere "la macchina mediatica del Cremlino" in Europa.
"In relazione al divieto di trasmettere RT e Sputnik nella Ue, dichiaro ufficialmente che nessuna persona che ha lavorato fedelmente e continua a lavorare per noi sarà licenziata in nessun Paese. Sappiamo come fare il nostro lavoro nelle condizioni di divieti. Queste persone amanti della libertà ci hanno preparato a questo da otto anni," ha scritto su Telegram la direttrice di Sputnik e RT Margarita Simonyan.
A sua volta l'agenzia Sputnik ha reagito alle parole del presidente della Commissione Europea, proponendole di non fermarsi alle mezze misure e vietare completamente internet nella Ue.
"Proponiamo all'Unione europea di non fermarsi alle mezze misure, ma di vietare subito internet", ha affermato l'ufficio stampa di Sputnik.
In precedenza la presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen ha dichiarato che i media di proprietà dello Stato russo, Russia Today, Sputnik e le loro affiliate "non potranno più diffondere le loro bugie e seminare divisione nella nostra Unione" in una conferenza stampa.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала