Siti di Sputnik International e edizione in lingua ceca e polacca sotto massiccio attacco DDoS

© Sputnik . Aleksander Kryazhev / Vai alla galleria fotograficaLogo Sputnik
Logo Sputnik - Sputnik Italia, 1920, 26.02.2022
Seguici suTelegram
L'obiettivo di questo attacco informatico era rendere inaccessibile agli utenti il sito.
I siti web di Sputnik International e Sputnik Repubblica Ceca e l'edizione polacca sono stati oggetto di massicci attacchi DDoS.
Secondo l'edizione in lingua ceca di Sputnik, il sito è stato inaccessibile per circa un'ora a seguito di un massiccio attacco informatico DDoS.
All'inizio della giornata, le autorità ceche hanno dichiarato di aver lanciato una campagna d'informazione contro la Russia sul web. Hanno minacciato di bloccare il sito web di Sputnik Repubblica Ceca, tuttavia l'autorità di regolazione per internet ha criticato la mossa in quanto non trasparente. Oltre al blocco di otto "siti filo-russi", il Centro nazionale per le operazioni cibernetiche (NCKO) ha chiesto di bloccare altri siti, tra cui cz.sputniknews.com.
Un'ondata di attacchi DDos arriva pochi giorni dopo che la Russia ha avviato l'operazione speciale per smilitarizzare e "denazificare" l'Ucraina, rispondendo alle richieste di aiuto delle repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk per contrastare l'aggressione delle forze nazionaliste ucraine al potere. Il ministero della Difesa russo ha affermato che l'operazione speciale prende di mira solo le infrastrutture militari ucraine e la popolazione civile non è in pericolo. Mosca fa sapere di non voler occupare l'Ucraina.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала