Salvini: se la Russia va fuori dallo Swift, l’Italia rischia il blackout

© Sputnik . Alessandro Rota / Vai alla galleria fotograficaMatteo Salvini
Matteo Salvini - Sputnik Italia, 1920, 26.02.2022
Seguici suTelegram
Matteo Salvini interviene a proposito dell’ipotesi di escludere le banche russe dal sistema di scambio interbancario internazionale SWIFT.
“Bisogna valutare tutto fino in fondo, perché se impedisci pagamenti tra banche noi non abbiamo più il gas”, dice il leader della Lega Matteo Salvini, parlando in merito all'ipotesi di escludere la Russia dal sistema SWIFT.
“Per fermare la guerra vale tutto e tutti i mezzi necessari vanno messi in campo, ma un conto è bloccare i patrimoni degli oligarchi, dei politici e dei guerrafondai”, argomenta Salvini.
Invece, “se sospendiamo i pagamenti l'Italia rimane senza gas e poi bisogna correre ai ripari”, ha aggiunto dopo l'incontro con il console ucraino a Milano. Luogo dove nelle scorse sere Salvini si era recato per deporre un mazzo di fiori e fare una preghiera veloce.
“Detto questo, Draghi è il presidente del Consiglio, ha il nostro sostegno, decida”, dice il leader del Carroccio.
Una affermazione che giunge dopo la telefonata avuta tra il presidente del Consiglio Mario Draghi e il presidente dell’Ucraina Vladimir Zelensky, in cui il premier italiano si sarebbe detto a favore dell’esclusione.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала