Regno Unito, centinaia di chiamate all'ambasciata russa con minacce

© REUTERS / Henry NichollsL'ambasciata russa a Londra
L'ambasciata russa a Londra - Sputnik Italia, 1920, 26.02.2022
Seguici suTelegram
Centinaia di telefonate con minacce relative all'operazione militare russa in Ucraina arrivano all'ambasciata russa a Londra, ha riferito a RIA Novosti una fonte nella missione diplomatica.
"Centinaia di chiamate. Non ci siamo rivolti alla polizia", ​​ha detto la fonte.
La Russia ha lanciato un'operazione militare nell'Ucraina giovedì 24 febbraio, nelle prime ore del mattino. In un discorso televisivo ai cittadini russi, il presidente Vladimir Putin ha affermato che le circostanze "richiedono un'azione decisiva e immediata da parte nostra, le repubbliche popolari del Donbass hanno chiesto aiuto".
Il capo di stato russo ha affermato che tutta la responsabilità dello spargimento di sangue sarà sulla coscienza del regime al potere in Ucraina e ha invitato i soldati ucraini a non seguire gli ordini criminali delle autorità, deporre le armi e tornare a casa.
Successivamente, il ministero della Difesa russo ha sottolineato che le forze armate russe non hanno lanciato alcun attacco alle città dell'Ucraina: sono stati neutralizzati i siti di infrastrutture militari ucraine con l'impiego di armi ad alta precisione. La popolazione civile, ha sottolineato il dicastero, non è in pericolo.
Il ministero della Difesa ha aggiunto che le guardie di frontiera ucraine "non pongono alcuna resistenza", in alcuni casi i militari ucraini si arrendono e dopo viene loro data l'opportunità di tornare dalle loro famiglie.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала