Min. Difesa Russia: militari ucraini distribuiscono armi ai civili in maniera incontrollata

© Sputnik . V. Kiselev / Vai alla galleria fotograficaNavi della marina militare russa
Navi della marina militare russa - Sputnik Italia, 1920, 26.02.2022
Seguici suTelegram
Il ministero della Difesa russo ha affermato che "il regime di Kiev distribuisce in maniera massiccia e incontrollata armi leggere automatiche, lanciagranate e munizioni ai civili".
Il coinvolgimento della popolazione civile nelle azioni belliche da parte dei nazionalisti porterà inevitabilmente a incidenti e vittime, ha sottolineato il dicastero militare russo.
"Chiediamo al popolo ucraino di essere consapevole, di non cedere a queste provocazioni del regime di Kiev e di non esporre se stesso e i suoi cari a sofferenze inutili", ha aggiunto il ministero della Difesa.
Il ministero ha anche comunicato che motoscafi ucraini hanno attaccato le navi russe vicino all'Isola del serpente, che stavano evacuando i militari ucraini arresi nella Crimea. Inoltre, secondo il ministero della Difesa, nel momento dell'attacco i droni strategici statunitensi RQ-4 Global Hawk e MQ-9A Ripper stavano l'area.
"C'è un'alta probabilità che siano stati i droni americani a dirigere i motoscafi ucraini contro le navi della marina russa", sottolinea il ministero della Difesa russo.
La Russia ha lanciato un'operazione militare nell'Ucraina giovedì 24 febbraio, nelle prime ore del mattino. In un discorso televisivo ai cittadini russi, il presidente Vladimir Putin ha affermato che le circostanze "richiedono un'azione decisiva e immediata da parte nostra, le repubbliche popolari del Donbass hanno chiesto aiuto".
Il capo di stato russo ha affermato che tutta la responsabilità dello spargimento di sangue sarà sulla coscienza del regime al potere in Ucraina e ha invitato i soldati ucraini a non seguire gli ordini criminali delle autorità, deporre le armi e tornare a casa.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала