Le forze armate russe hanno colpito 821 obiettivi dell'infrastruttura militare dell'Ucraina

© Sputnik . Alexander VilfIgor Konashenkov
Igor Konashenkov - Sputnik Italia, 1920, 26.02.2022
Seguici suTelegram
Sono stati distrutti 821 obiettivi militari ad opera delle forze armate russe, non si registrano danni alle infrastrutture civili e alla popolazione. 8 imbarcazioni della Marina dell'Ucraina colpite.
L'esercito russo ha distrutto 821 oggetti delle infrastrutture militari dell'Ucraina, ha detto ai giornalisti il ​​rappresentante ufficiale del Ministero della Difesa della Federazione Russa, il maggiore generale Igor Konashenkov.

"In totale, le forze armate russe hanno colpito 821 oggetti dell'infrastruttura militare dell'Ucraina", ha detto il maggiore generale.

"Tra questi ci sono 14 aeroporti militari, 19 posti di comando e centri di comunicazione, 24 sistemi missilistici antiaerei S-300 e Osa, 48 stazioni radar, 7 aerei da combattimento, 7 elicotteri, 9 droni sono stati abbattuti. 87 carri armati e altri aerei da combattimento sono stati distrutti, veicoli corazzati, 28 sistemi di lancio multiplo di razzi, 118 unità di veicoli militari speciali", ha detto Konashenkov.
"Le forze della Marina russa hanno distrutto 8 imbarcazioni militari della Marina ucraina", ha aggiunto.
L'attacco è avvenuto di notte contro le installazioni militari ucraine con missili da crociera marittimi e terrestri, ha detto Konashenkov, sottolineando che il fuoco è stato sparato solo contro le infrastrutture militari, sono stati esclusi i danni alle infrastrutture residenziali e sociali.
La milizia popolare della DPR - Sputnik Italia, 1920, 26.02.2022
Ingenti bombardamenti proseguono sulla DPR e LPR da parte dell'esercito ucraino
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала