Ferito agente guardia di frontiera russo in seguito a provocazione armata nazionalisti ucraini - FSB

© Sputnik . Mikhail Voskresensky / Vai alla galleria fotograficaLa situazione al confine tra la Russia e l'Ucraina
La situazione al confine tra la Russia e l'Ucraina - Sputnik Italia, 1920, 26.02.2022
Seguici suTelegram
Nel corso di un'operazione per scongiurare una provocazione dei nazionalisti ucraini, un ufficiale del servizio di frontiera dell'FSB per le regioni di Belgorod e Voronezh è rimasto ferito, ha riferito il servizio stampa del Servizio federale di sicurezza russo (FSB).
"Nella repressione di una provocazione armata, un dipendente del servizio di frontiera dell'FSB russo per le regioni di Belgorod e Voronezh è rimasto ferito", afferma una nota.
Giovedì mattina, il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato l'inizio di un'operazione militare speciale per smilitarizzare l'Ucraina, dopo che le repubbliche separatiste della regione del Donbass hanno chiesto assistenza per respingere gli attacchi delle forze ucraine.
In un recente discorso televisivo, il presidente Putin ha affermato che le circostanze "richiedono da parte nostra un'azione decisa e immediata". Secondo il presidente russo, tutta la responsabilità dello spargimento di sangue ricadrà sul regime al potere in Ucraina.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала