Due insediamenti nel sud della regione di Donetsk sono passati sotto il controllo della DPR

© Sputnik . Sergei Averin / Vai alla galleria fotograficaLa milizia popolare della DPR
La milizia popolare della DPR - Sputnik Italia, 1920, 26.02.2022
Seguici suTelegram
Gli insediamenti di Pavlopol e Pishchevik e le aree circostanti sono passati sotto il controllo della DPR.
Due insediamenti nel sud della regione di Donetsk sono passati sotto il controllo di unità della Repubblica popolare di Donetsk, ha detto ai giornalisti Eduard Basurin, rappresentante ufficiale della Milizia Popolare della DPR.

"Le nostre unità continuano a muoversi in profondità nelle difese nemiche, senza incontrare resistenza attiva sulla loro strada. (...) Nella direzione di Mariupol, le unità della Milizia popolare hanno preso il controllo di Pavlopol e Pishchevyk, nonché delle aree e delle strade adiacenti", ha detto Basurin.

Militare nel Donbass - Sputnik Italia, 1920, 24.02.2022
DPR e LPR lanciano un contrattacco contro l'esercito ucraino nel Donbass
Intanto arriva la notizia da parte del rappresentante ufficiale del Ministero della Difesa della Federazione Russa, il maggiore generale Igor Konashenkov, che l'esercito russo ha distrutto 821 oggetti delle infrastrutture militari dell'Ucraina.
"Tra questi ci sono 14 aeroporti militari, 19 posti di comando e centri di comunicazione, 24 sistemi missilistici antiaerei S-300 e Osa, 48 stazioni radar, 7 aerei da combattimento, 7 elicotteri, 9 droni sono stati abbattuti. 87 carri armati e altri aerei da combattimento sono stati distrutti, veicoli corazzati, 28 sistemi di lancio multiplo di razzi, 118 unità di veicoli militari speciali", ha detto Konashenkov.
Konashenkov ha sottolineato che il fuoco è aperto sparato solo "contro le infrastrutture militari, sono stati esclusi i danni alle infrastrutture residenziali e sociali".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала