Ucraina, forze russe sbarcano in coste Mare d'Azov senza resistenza

© Sputnik . Konstantin Mikhalchevsky / Vai alla galleria fotograficaВоеннослужащий ВС РФ на бронетранспортере БТР 82А
Военнослужащий ВС РФ на бронетранспортере БТР 82А - Sputnik Italia, 1920, 25.02.2022
Seguici suTelegram
I militari russi sono entrati a Melitopol dopo essere sbarcati in una zona del Mare di Azov (Ucraina).
I residenti di Melitopol li hanno salutati e alcuni cittadini più anziani sono scesi in strada con bandiere rosse.
La mattina del 24 febbraio il presidente Vladimir Putin ha ordinato un'operazione speciale in Ucraina, descrivendola come un passo necessario per intervenire nelle Repubbliche Popolari del Donbass, che stavano affrontando un "genocidio" e le atrocità commesse dal governo nazionalista a Kiev.
Il ministero della Difesa russo ha sottolineato che le forze russe non stanno prendendo di mira le città o le infrastrutture sociali dei guarnigioni militari ucraini, al fine di evitare vittime tra i militari e le loro famiglie che risiedono lì, e ha ordinato di trattare il personale militare delle forze armate ucraine "con rispetto".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала