Studente italiano morto a New York: oggi il suo corpo rientra in Italia

© Fotolia / Claudio DiviziaBandiera italiana
Bandiera italiana - Sputnik Italia, 1920, 25.02.2022
Seguici suTelegram
La salma di Claudio Mandia rientrerà oggi nel Salernitano. Domani, nel suo paese, Battipaglia, si svolgeranno i funerali.
Rientrerà oggi in Italia la salma di Claudio Mandia, il giovane studente italiano morto a New York. Il suo corpo senza vita è stato trovato dalle autorità newyorkesi il 17 febbraio all’interno della campus nel quale studiava. Claudio stava frequentando la EF Academy, una scuola internazionale privata che si trova a 45 km da New York, considerata tra i college più prestigiosi degli Stati Uniti.
Inizialmente, si era parlato di un gioco estremo finito male come causa di morte, ma il dipartimento di polizia di Mount Pleasant ha stabilito che il decesso è avvenuto per impiccagione. La famiglia, tramite i suoi legali americani, ha accusato il college di aver compiuto trattamenti primitivi nei confronti di Claudio. Questo perché? Il giovane avrebbe copiato un compito, fondamentale per il conseguimento del diploma per un ipotetico accesso in un'importante università americana, e per questo sarebbe stato messo in isolamento per 3 giorni. Separato da contatti esterni, con il cibo lasciato sull’uscio della porta e in attesa della decisione di una possibile espulsione; il giovane, mentalmente provato, si sarebbe tolto la vita.
A rendere più drammatica la storia è stato il fatto che i genitori hanno saputo della morte del loro figlio all’aeroporto JFK. La famiglia era venuta a New York per festeggiare i 18 anni di Claudio, che li avrebbe compiuti a breve. Fa ancor più rabbia il trattamento che la sorella di Claudio avrebbe ricevuto, anche lei studentessa nello stesso college. Dopo il rinvenimento del corpo del fratello, la giovane sarebbe stata posta in isolamento.
Il preside dell’Academy dovrà rispondere di questo alle autorità. Quello dei suicidi, negli Stati Uniti, è un argomento delicato. Il suicidio è la seconda causa di morte tra gli studenti e secondo la NAMI (Lega nazionale sulle malattie mentali), il 49% di questi ha manifestato dei sintomi riconducibili alla depressione.
I funerali di Claudio si terranno domani alle 9:30 nella nella chiesa di Santa Maria della Speranza, a Battipaglia. La famiglia, con un comunicato, ha voluto ringraziare tutti per la vicinanza mostrata in questo lutto, pur rimarcando la richiesta di giustizia per il loro Claudio.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала