Morto mentre faceva jogging a Venezia, la famiglia aveva già perso un fratello a 18 anni

CC0 / Pixabay.com / Incidente auto
Incidente auto - Sputnik Italia, 1920, 25.02.2022
Seguici suTelegram
Stava correndo poco dopo le 18 di sera in via Argine sinistro, a Mira, piccolo comune della provincia di Venezia, quando è stato investito da un’auto che l’ha scaraventato dall’altra parte della strada.
Alla guida, un uomo di 55 anni di Dolo, che aveva al suo fianco la moglie e seduta dietro la figlia di 17 anni.
L’uomo è risultato negativo all’alcol test, ma è stato comunque iscritto sul registro degli indagati per il reato di omicidio stradale.
L’uomo non si rende conto di come sia potuto accadere, riporta il Corriere del Veneto. L’investito, il giovane di 19 anni, indossava una tuta nera, che probabilmente lo ha reso quasi invisibile in un'area probabilmente a bassa illuminazione.
L’investitore ha inviato alla famiglia del giovane un telegramma, in cui ha espresso il suo cordoglio di genitore, e nei giorni successivi avrebbe deposto anche un mazzo di fiori nel punto in cui ha investito il corridore.
Le perizie delle autorità locali stabiliranno nei prossimi giorni le circostanze, se l’uomo procedeva ad alta velocità o andava piano come asserisce. Tuttavia, i danni evidenti dell’impatto sull’auto ci sono.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала