Ministero Difesa russo segnala lanciarazzi delle forze ucraine Grad in zone residenziali a Kiev

© REUTERS / Gleb GaranichLanciarazzi "Grad" dell'esercito ucraino nel Donbass
Lanciarazzi Grad dell'esercito ucraino nel Donbass - Sputnik Italia, 1920, 25.02.2022
Seguici suTelegram
Secondo il ministero russo, i consiglieri del Pentagono e della Cia hanno insegnato alle forze ucraine come posizionare sistemi di artiglieria a propulsione a razzo nelle aree residenziali per provocare fuoco di risposta contro i cittadini.
I dati d'intelligence, mostrano che i lanciarazzi Grad sono schierati in piazza Shevchenko, a Kiev, per colpire l'aeroporto di Gostomel.

"L'uso da parte del regime di Kiev di zone residenziali per coprire le postazioni di tiro della sua artiglieria è un crimine di guerra. Questa tattica ci è familiare. Questi metodi sono utilizzati attivamente dai terroristi sotto la supervisione della Cia in Medio Oriente e in altri paesi".

Proprio ieri, nella zona del suddetto aeroporto alla periferia di Kiev, si era svolta con successo l'operazione per l'atterraggio dei paracadutisti.
Nell'operazione sono stati coinvolti più di 200 elicotteri russi. Il successo dell'atterraggio è stato assicurato dalla soppressione dell'intero sistema di difesa aerea nell'area di atterraggio, dal completo isolamento della zona di combattimento aerea e dalla conduzione attiva di guerra elettronica.
Durante la conquista dell'aeroporto, sono stati uccisi più di 200 nazionalisti delle unità speciali delle forze ucraine. Non ci sono state perdite tra i militari russi. Con la presa dell'aeroporto, ha aggiunto il ministero della Difesa, Kiev è stata isolata da ovest.
Sergey Lavrov - Sputnik Italia, 1920, 25.02.2022
Lavrov: l'Occidente ha chiuso gli occhi sui crimini di guerra e sul "genocidio" del regime di Kiev
La mattina del 24 febbraio il presidente Vladimir Putin ha ordinato un'operazione speciale in Ucraina, descrivendola come un passo necessario per intervenire nelle Repubbliche Popolari del Donbass, che stavano affrontando un "genocidio" e le atrocità commesse dal governo nazionalista a Kiev.
Il ministero della Difesa russo ha sottolineato che le forze russe non stanno prendendo di mira le città o le infrastrutture sociali dei guarnigioni militari ucraini, al fine di evitare vittime tra i militari e le loro famiglie che risiedono lì, e ha ordinato di trattare il personale militare delle forze armate ucraine "con rispetto".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала