Consiglio d'Europa sospende diritti della Russia nell'organizzazione

© Sputnik . Aleksey VitvitskiyBandiere dei paesi dell'UE di fronte all'edificio principale del Consiglio d'Europa a Strasburgo
Bandiere dei paesi dell'UE di fronte all'edificio principale del Consiglio d'Europa a Strasburgo - Sputnik Italia, 1920, 25.02.2022
Seguici suTelegram
Il Consiglio d'Europa ha sospeso i diritti della Russia nell'organizzazione, tuttavia ha mantenuto aperti i canali di comunicazione.
I diritti della Federazione Russa nel Consiglio d'Europa sono sospesi, ma la misura è temporanea ed i canali di comunicazione restano aperti, si afferma in un comunicato.
"Conformemente allo Statuto del Consiglio d'Europa, il comitato dei ministri ha deciso oggi di privare la Federazione Russa del diritto di rappresentanza nel comitato dei ministri e nell'Assemblea Parlamentare... La sospensione non è una misura definitiva, ma temporanea, lasciando aperti i canali di comunicazione", ha affermato l'organizzazione.
Hanno notato che questa decisione è collegata all'operazione militare della Russia in Ucraina.
"La decisione presa oggi significa che la Federazione Russa rimane membro del Consiglio d'Europa e resta all'interno delle convenzioni del Consiglio d'Europa, inclusa la Convenzione europea sui diritti umani", si legge nella nota.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала