Autorità russe affermano di avere il diritto di adottare contromisure dopo le sanzioni ad Aeroflot

© Sputnik . Maksim Bogodvid / Vai alla galleria fotograficaAeroflot
Aeroflot - Sputnik Italia, 1920, 25.02.2022
Seguici suTelegram
L'Agenzia federale russa per il trasporto aereo (Rosaviaciya) ha dichiarato stamane, venerdì 25 febbraio, di avere il diritto di adottare contromisure contro le compagnie aeree britanniche, a seguito delle sanzioni di Londra contro la compagnia di bandiera Aeroflot.
"Una nota è stata inviata alle autorità aeronautiche britanniche sulla necessità di rispettare le disposizioni dell'accordo sul traffico aereo. La parte russa si riserva il diritto di adottare misure di risposta speculare, in conformità con le disposizioni dell'accordo intergovernativo per rispettare il principio di parità e fornire uguali diritti alle compagnie aeree designate", ha affermato Rosaviaciya in una nota.
La dichiarazione è stata rilasciata in risposta alle sanzioni annunciate dal premier britannico Boris Johnson. Giovedì, Johnson ha annunciato il divieto dei voli Aeroflot nel Regno Unito, citando l'operazione militare speciale russa in Ucraina.
Mosca ha lanciato l'operazione all'inizio di questa settimana, in mezzo ai continui bombardamenti del Donbass da parte delle truppe di Kiev. Armi di precisione sono state utilizzate per colpire le infrastrutture militari e le forze aeree ucraine.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала