UK, pubblicato l'elenco delle nuove sanzioni alla Federazione Russa

© REUTERS / JOHN SIBLEYBritain's Prime Minister Boris Johnson gestures outside Downing Street in London, Britain, March 10, 2021
Britain's Prime Minister Boris Johnson gestures outside Downing Street in London, Britain, March 10, 2021 - Sputnik Italia, 1920, 24.02.2022
Seguici suTelegram
Tra i settori colpiti dalle misure approvate dal governo Johnson figurano quello tecnologico, dei trasporti e bancario, oltre ad alcune restrizione rivolte nei confronti di specifiche persone fisiche e giuridiche.
Il Regno Unito ha pubblicato l'elenco delle nuove sanzioni che imporrà alla Russia per l'inizio dell'operazione speciale nel Donbass, attuata per difendere le repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk (DPR e LPR).
Il primo ministro Boris Johnson ha annunciato che il Regno Unito prenderà di mira la compagnia aerea russa Aeroflot, il gruppo bancario VTB e la compagnia statale Rostec con sanzioni che prevedono anche il congelamento dei loro beni nel Regno Unito.
In precedenza, le nazioni europee e gli Stati Uniti avevano promesso di imporre sanzioni ancora più dure alla Russia in caso di "invasione" dell'Ucraina.
Giovedì mattina il presidente Putin ha ordinato un'operazione speciale, dopo che la DPR e la LPR hanno chiesto a Mosca assistenza militare per difendersi dall'aggressione ucraina. Il capo di stato russo ha affermato che l'operazione è di natura preventiva e che Mosca intende solo proteggere la popolazione delle due repubbliche e non occupare l'Ucraina.
Il ministero della Difesa russo ha dichiarato che le armi di precisione utilizzate stanno neutralizzando le infrastrutture militari ucraine, comprese le basi aeree e le difese aeree, osservando, inoltre, che le città ucraine non sono prese di mira e che sono solo le strutture militari ad essere neutralizzate.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала