Ucraina, parlamentari chiedono a Zelensky di avviare "immediatamente" negoziati con la Russia

© REUTERS / Gleb GaranichIl presidente ucraino Vladimir Zelensky
Il presidente ucraino Vladimir Zelensky - Sputnik Italia, 1920, 24.02.2022
Seguici suTelegram
Alcuni parlamentari della Rada hanno chiesto a Zelensky di aprire un tavolo di trattative con Mosca.
Un gruppo di deputati ucraini guidati da Vadim Novinsky hanno scritto un appello al presidente ucraino Vladimir Zelensky con la richiesta di avviare negoziati immediati con la Federazione Russa, ed in particolare consultazioni con l'Assemblea federale russa.
"Ci rivolgiamo a Lei con la richiesta di avviare immediatamente i negoziati con il presidente della Federazione Russa sulle condizioni per porre fine al sanguinoso confronto e mettergli fine con un accordo appropriato", si legge in un messaggio a nome di sette deputati pubblicato sulla pagina Facebook di Novinsky.
I deputati hanno anche invitato la Rada a formare un gruppo per consultazioni strategiche con entrambe le camere dell'Assemblea federale della Federazione Russa.
Giovedì mattina il presidente Putin ha ordinato un'operazione speciale, dopo che la DPR e la LPR hanno chiesto a Mosca assistenza militare per difendersi dall'aggressione ucraina. Il capo di stato russo ha affermato che l'operazione è di natura preventiva e che Mosca intende solo proteggere la popolazione delle due repubbliche e non occupare l'Ucraina.
Il ministero della Difesa russo ha dichiarato che le armi di precisione utilizzate stanno neutralizzando le infrastrutture militari ucraine, comprese le basi aeree e le difese aeree, osservando, inoltre, che le città ucraine non sono prese di mira e che sono solo le strutture militari ad essere neutralizzate.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала