Lavrov: la Russia sarà sempre pronta al dialogo

© Sputnik . Ministero Esteri russo / Vai alla galleria fotograficaSergey Lavrov
Sergey Lavrov - Sputnik Italia, 1920, 24.02.2022
Seguici suTelegram
Il ministro degli Esteri russo, Sergey Lavrov, ha affermato giovedì, durante i colloqui con il suo omologo pachistano, che spera ci sia una possibilità per tornare al diritto internazionale e agli obblighi internazionali.
"Purtroppo, i nostri amici occidentali non rispettano il diritto internazionale, cercando di distruggerlo e promuovere ciò che definiscono 'l'ordine basato sulle regole'", ha affermato Lavrov in un comunicato reso noto sul sito web del ministero degli Esteri russo.

"Come avete potuto sentire, il presidente russo Vladimir Putin ha rilasciato, questa mattina, una dichiarazione dettagliata riguardo alle azioni della NATO e ha spiegato che questa non si limita più ai territori degli Stati membri e intende avere ulteriori territori. Loro sono 'responsabili della sicurezza mondiale'. Il modo in cui promuovono le cosiddette strategie nell'Indo-Pacifico è certamente la prova che hanno un 'appetito' per l'intero pianeta", ha detto il ministro.

Lavrov ha aggiunto che hanno avuto luogo "discussioni tese e dettagliate con i nostri colleghi americani, con altri membri della NATO".
"Ci auspichiamo che ci sia ancora la possibilità di tornare al diritto internazionale e agli obblighi internazionali", ha sottolineato.
"Siccome stiamo intraprendendo le misure annunciate dal presidente per garantire la sicurezza del Paese e del popolo russo, certamente saremo sempre pronti per un dialogo che ci riporti alla giustizia e ai principi della Carta delle Nazioni Unite", ha concluso il ministro.
Giovedì mattina, il presidente Putin ha autorizzato un'operazione speciale, dopo che la DPR e la LPR hanno chiesto a Mosca assistenza militare per difendersi dall'aggressione ucraina. Il capo di stato russo ha affermato che l'operazione è di natura preventiva e che Mosca intende solo proteggere la popolazione delle due repubbliche e non occupare l'Ucraina.
Il ministero della Difesa russo ha dichiarato che le armi di precisione utilizzate stanno neutralizzando le infrastrutture militari ucraine, comprese le basi aeree e le difese aeree, osservando, inoltre, che le città ucraine non sono prese di mira e che sono solo le strutture militari ad essere neutralizzate.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала