L'ambasciatore russo ha spiegato alla Farnesina le ragioni della situazione in Ucraina

© Sputnik . Natalia Seliverstova / Vai alla galleria fotograficaAmbasciatore Razov
Ambasciatore Razov - Sputnik Italia, 1920, 24.02.2022
Seguici suTelegram
L'ambasciatore russo in Italia, Sergey Razov, ha spiegato, sulla base degli appelli del presidente russo Vladimir Putin, il contesto e le cause della situazione in Ucraina.
La missione diplomatica scrive che l'ambasciatore "è stato invitato alla Farnesina" dal segretario generale del dipartimento, Ettore Sequi. Nel corso dell'incontro, la parte italiana ha delineato la posizione del Governo rispetto a quanto sta accadendo in Ucraina.
Da parte sua, Razov, sulla base degli appelli del presidente della Federazione Russa, ha spiegato i retroscena e le ragioni della situazione in Ucraina, nonché le intenzioni della parte russa nell'ambito dell'operazione militare speciale, osserva l'ambasciata.
"L'ambasciatore ha espresso la speranza che l'Italia aderisca a una linea equilibrata su quanto sta accadendo in Ucraina, che tradizionalmente contraddistingue i rapporti italo-russi. Razov ha chiesto alla parte italiana di garantire la sicurezza dei cittadini russi sul territorio dello Stato, compreso il personale delle missioni diplomatiche della Federazione Russa, al giusto livello. Il segretario generale del ministero degli Esteri italiano ha promesso di fornire un'adeguata assistenza attraverso le autorità italiane competenti", si legge nel messaggio.
Giovedì, il presidente Putin ha ordinato un'operazione speciale, dopo che la DPR e la LPR hanno chiesto a Mosca assistenza militare per difendersi dall'aggressione ucraina. Il capo di Stato russo ha affermato che l'operazione è di natura preventiva e che Mosca intende solo proteggere la popolazione delle due repubbliche e non occupare l'Ucraina.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала