Crisi ucraina: la mappa

Seguici suTelegram
Il ministero della Difesa russo ha dichiarato che le truppe delle Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk hanno lanciato un contrattacco contro le forze ucraine nel Donbass, aggiungendo che è stata infranta la prima linea ucraina.
Il portavoce del Ministero della Difesa, il maggiore generale Igor Konashenkov, ha affermato che: “Al momento, [le truppe della DPR e LPR] hanno lanciato una controffensiva, con il supporto delle forze armate russe. È stata sfondata la prima linea di difesa dell'esercito ucraino".
Il servizio stampa del ministero della Difesa ha spiegato che al momento vengono messe fuori servizio le infrastrutture militari ucraine.
In particolare, osserva il ministero, vengono colpiti i siti della difesa aerea, aeroporti militari e l'aeronautica delle Forze armate dell'Ucraina.
Non ci sono minacce per la popolazione civile, ha assicurato il ministero della Difesa russo.
Il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato, in un discorso televisivo di giovedì mattina, che le forze russe non hanno in programma di occupare l'Ucraina. Tuttavia, la Russia si difenderà, se sarà l'unica opzione a disposizione, ha osservato il presidente.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала