Covid, nel mondo sempre meno restrizioni. In Polonia resta solo la mascherina

© Sputnik . Alexey Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaVarsavia, Polonia
Varsavia, Polonia - Sputnik Italia, 1920, 23.02.2022
Seguici suTelegram
La Polonia cancella tutte le misure anti-contagio, ad eccezione dell'obbligo di indossare mascherine nei luoghi pubblici, ha affermato il primo ministro polacco Mateusz Morawiecki in una conferenza stampa a Varsavia.

"Dopo aver consultato i medici e aver osservato ciò che viene fatto da noi e nei paesi vicini, vediamo che una parte significativa delle restrizioni può essere revocata. Oggi annulliamo la maggior parte di esse: sarà obbligatorio solo indossare le mascherine nei luoghi pubblici", ha dichiarato Morawiecki.

Secondo i dati del ministero della Salute polacco, dall'inizio della pandemia il numero di morti in Polonia è stato di oltre 10mila, 5,6 milioni di persone hanno contratto il virus.
Il ministro della Salute polacco, Adam Niedzielski, ha spiegato che è stato possibile revocare le restrizioni, poichè l'aumento significativo dell'incidenza del coronavirus non ha provocato un aumento nel numero dei ricoveri, come si prevedeva nello scenario peggiore.
Inoltre, Niedzielski ha osservato che il 65,6% della popolazione adulta in Polonia è stato vaccinato contro il coronavirus, fatto questo che ha contribuito alla decisione del governo di revocare le restrizioni.
Il primo paziente con COVID-19 è stato identificato in Polonia il 4 marzo 2020. È guarito completamente ed è stato dimesso dall'ospedale alla terza settimana di cure.
Aeroporto Internazionale Galileo Galilei, Pisa - Sputnik Italia, 1920, 22.02.2022
Covid, UE raccomanda agli stati membri di alleggerire le restrizioni sul turismo
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала