Scozia, scoperto il più grande pterodattilo giurassico del mondo

Seguici suTelegram
I paleontologi hanno scoperto il più grande pterosauro che abbia mai dominato i cieli del periodo giurassico.
© REUTERS / Natalia Jagielska

Il fossile di 170 milioni di anni, rinvenuto nell'isola scozzese di Skye, appartiene a una creatura (di una famiglia chiamata informalmente Pterodattili) che si ritiene sia stata la più grande che abbia mai volato sopra la Terra fino a quel momento.

Il fossile di 170 milioni di anni, rinvenuto nell'isola scozzese di Skye, appartiene a una creatura (di una famiglia chiamata informalmente Pterodattili) che si ritiene sia stata la più grande che abbia mai volato sopra la Terra fino a quel momento. - Sputnik Italia
1/5

Il fossile di 170 milioni di anni, rinvenuto nell'isola scozzese di Skye, appartiene a una creatura (di una famiglia chiamata informalmente Pterodattili) che si ritiene sia stata la più grande che abbia mai volato sopra la Terra fino a quel momento.

© REUTERS / Shasta Marrero

Lo scheletro, straordinariamente ben conservato, della nuova specie di pterosauro, che è stato chiamato Dearc sgiathanach, rivela che questi rettili volanti, che vivevano insieme ai dinosauri, erano più grandi di quanto si credesse in precedenza.

Lo scheletro, straordinariamente ben conservato, della nuova specie di pterosauro, che è stato chiamato Dearc sgiathanach, rivela che questi rettili volanti, che vivevano insieme ai dinosauri, erano più grandi di quanto si credesse in precedenza. - Sputnik Italia
2/5

Lo scheletro, straordinariamente ben conservato, della nuova specie di pterosauro, che è stato chiamato Dearc sgiathanach, rivela che questi rettili volanti, che vivevano insieme ai dinosauri, erano più grandi di quanto si credesse in precedenza.

© REUTERS / Natalia Jagielska

Ritenuto un giovane esemplare, si stima che l'apertura alare della creatura fosse larga circa 8.2 piedi o 2.5 metri.

Ritenuto un giovane esemplare, si stima che l'apertura alare della creatura fosse larga circa 8.2 piedi o 2.5 metri. - Sputnik Italia
3/5

Ritenuto un giovane esemplare, si stima che l'apertura alare della creatura fosse larga circa 8.2 piedi o 2.5 metri.

© REUTERS / Shasta Marrero

Il più grande pterosauro mai scoperto e il più grande animale volante mai rinvenuto, lo Quetzalcoatlus northropi, visse circa 67 milioni di anni fa e aveva un'apertura alare di 36 piedi, o 11 metri.

Il più grande pterosauro mai scoperto e il più grande animale volante mai rinvenuto,  lo Quetzalcoatlus northropi, visse circa 67 milioni di anni fa e aveva un'apertura alare di 36 piedi, o 11 metri. - Sputnik Italia
4/5

Il più grande pterosauro mai scoperto e il più grande animale volante mai rinvenuto, lo Quetzalcoatlus northropi, visse circa 67 milioni di anni fa e aveva un'apertura alare di 36 piedi, o 11 metri.

© REUTERS / Natalia Jagielska

Lo pterosauro fossilizzato è stato avvistato per la prima volta dal dottorato di ricerca dell'Università di Edimburgo, Amelia Penny, che ha visto la sua mascella sporgere da uno strato calcareo su una piattaforma di marea (in una zona di Skye chiamata Brothers' Point) durante una gita guidata da Brusatte.

Lo pterosauro fossilizzato è stato avvistato per la prima volta dal dottorato di ricerca dell'Università di Edimburgo, Amelia Penny, che ha visto la sua mascella sporgere da uno strato calcareo su una piattaforma di marea (in una zona di Skye chiamata Brothers' Point) durante una gita guidata da Brusatte. - Sputnik Italia
5/5

Lo pterosauro fossilizzato è stato avvistato per la prima volta dal dottorato di ricerca dell'Università di Edimburgo, Amelia Penny, che ha visto la sua mascella sporgere da uno strato calcareo su una piattaforma di marea (in una zona di Skye chiamata Brothers' Point) durante una gita guidata da Brusatte.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала