UK, Johnson annuncerà oggi la fine delle restrizioni per il Covid, tra lo scetticismo degli esperti

© REUTERS / JOHN SIBLEYBritain's Prime Minister Boris Johnson gestures outside Downing Street in London, Britain, March 10, 2021
Britain's Prime Minister Boris Johnson gestures outside Downing Street in London, Britain, March 10, 2021 - Sputnik Italia, 1920, 21.02.2022
Seguici suTelegram
La Gran Bretagna con il premier Boris Johnson si appresta a dire addio alle restrizioni per il coronavirus. Dopo l'esame dell'esecutivo e del Parlamento, l'annuncio verrà dato in serata in una conferenza ufficiale.
L'Esecutivo inglese avrà una riunione sul tema questa mattina, dopodiché sarà il premier Johnson a riferirne in Parlamento.
Si aspetta la decisione a breve da parte del governo britannico di porre fine alle restrizioni imposte nel quadro della lotta alla pandemia di Covid-19.
L'annuncio ufficiale verrà dato in una conferenza stampa "ad hoc", sempre che la proposta passi l'esame dell'Esecutivo.
Con una nota Downing Street elogia i risultati del governo nella lotta alla pandemia:
"Dopo il successo del nostro programma di vaccinazione, siamo in una posizione di forza per prendere in considerazione la revoca delle restanti restrizioni legali, ora che l'81% degli adulti ha già ricevuto una dose di richiamo in Inghilterra e i casi continuano a diminuire".
Johnson, nel comunicato continua spiegando che "la pandemia non è finita", ma che "si è pronti a ridare la libertà alle persone":
"La pandemia non è finita, ma grazie all'incredibile campagna di vaccinazione siamo ora più vicini a rimetterci in carreggiata e finalmente a restituire alle persone le loro libertà, continuando a proteggere noi stessi e gli altri".
il premier britannico promette un approccio cauto, e un progressivo adattamento alle nuove regole, anche alla luce dell'evolversi della situazione pandemica nel Paese.
L'intenzione è quella di eliminare la misura dell'autoisolamento obbligatorio per i positivi al coronavirus, ma anche di ridurre notevolmente il ricorrere ai test genetici, che si prevede di lasciare per i soli casi di pazienti vulnerabili con le nuove misure.
Non mancano però gli scettici ad una tale mossa, da molti considerata prematura. Tra i più dubbiosi gli stessi scienziati, esperti sanitari esponenti dei laburisti.
Protesta contro il nuovo lockdown in Austria - Sputnik Italia, 1920, 13.12.2021
Austria, fine delle restrizioni per i vaccinati ma in arrivo multe salate per i non vaccinati
Secondo quanto riporta il Guardian, i test verranno mantenuti per gli over 80.
Il servizio nazionale di tracciamento dei contatti verrà sospeso, mentre agli scolari non verrà più imposto di sottoporsi al test due volte a settimana.
In serata prevista la conferenza stampa cui parteciperanno con ogni probabilità i due maggiori consiglieri del governo per la pandemia, Chris Whitty e Patrick Vallance.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала