Quarta dose, Figliuolo: "Si parte dall'1 marzo per i fragili"

© Sputnik . Alexey Danichev Vaccinazione
Vaccinazione  - Sputnik Italia, 1920, 21.02.2022
Seguici suTelegram
Il commissario ha garantito che dopo il 31 marzo, alla fine dello stato d'emergenza, non ci sarà alcun problema di penuria di vaccini. A fine mese è atteso il Novovax.
Conto alla rovescia per la quarta dose di vaccino Covid, il commissario straordinario per l'emergenza Francesco Figliuolo ha comunicato la data di partenza, a margine di una visita all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze.
"Per ciò che riguarda la quarta dose di vaccino anti Covid stiamo per dare le disposizioni attuative perché con il ministero della Salute e le Regioni stiamo ben individuando le platee. Ovviamente sarà abbastanza estensiva" per le categorie fragili, e "la mia indicazione è quella che partiremo il primo marzo, quindi sicuramente continueremo a tenere l'organizzazione che c'è ora in atto".

Scorte dei vaccini

Il commissario assicura che non ci sarà alcun problema di carenza di vaccini.
"Abbiamo delle dosi di vaccino stivate per ogni eventualità, poi dopo il 31 marzo, quando passeremo la mano, ci sono tutte le interlocuzioni con il ministero della Salute per lasciare un pacchetto pronto", ha dichiarato.
Figliuolo ha poi ricordato che oggi è il secondo anniversario dalla scoperta del primo caso di Covid in Italia.
"E' facile fare le cicale ma quando vengono i tempi duri dobbiamo aver messo del grano da parte. Guai a non aver fatto lezione di questo periodo. Naturalmente speriamo che non accada nulla".

In arrivo il vaccino Novovax

Si amplia l'offerta di vaccini in Italia con l'arrivo alla fine di questa settimana di Novovax. Figliuolo ha fatto sapere che inizialmente saranno consegnate poco più di un milione di dosi, subito distribuite a tutte le regioni. Nel mese di marzo arriveranno un altro paio di milioni di dosi, ha annunciato il commissario.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала