Putin firma il decreto sul riconoscimento delle Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk

© Sputnik / Vai alla galleria fotograficaIl presidente russo Putin
Il presidente russo Putin - Sputnik Italia, 1920, 21.02.2022
Seguici suTelegram
Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato i decreti che riconoscono la sovranità delle repubbliche popolari di Lugansk e Donetsk. Firmati al Cremlino i trattati di amicizia e cooperazione reciproca con i due leader Denis Pushilin e Leonid Pasechnik.
In precedenza, i capi delle autoproclamate repubbliche popolari di Donetsk e Lugansk si erano rivolti al leader russo con questa richiesta.
La decisione arriva al termine di una giornata che aveva visto la convocazione di una riunione straordinaria del Consiglio di sicurezza russo, i cui componenti avevano sostenuto questa iniziativa, osservando che l'Ucraina non ha lasciato scelta alla Russia.
Negli ultimi giorni la situazione nel Donbass è peggiorata: Kiev ignora gli accordi di Minsk. ha concentrato la maggior parte dell'esercito sulla linea di contatto ed opera regolarmente attacchi contro le milizie, anche con l'uso di attrezzature proibite.
A causa della minaccia dell'invasione dell'Ucraina nelle autoproclamate repubbliche, donne, bambini e anziani sono stati evacuati nelle regioni russe. Annunciata la mobilitazione generale.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала