Gas, la previsione di Shell: nel 2022 gli USA leader mondiale nell'export di GNL

© AP Photo / Steven SenneIl gas naturale liquefatto negli Stati Uniti
Il gas naturale liquefatto negli Stati Uniti - Sputnik Italia, 1920, 21.02.2022
Seguici suTelegram
Gli Stati Uniti potrebbero diventare il più grande esportatore di gas naturale liquefatto nel mondo quest'anno, afferma Shell.
"Si prevede che gli Stati Uniti diventeranno il più grande esportatore mondiale di GNL nel 2022", si legge in un comunicato stampa sul rapporto annuale dedicato allo sviluppo dei mercati di gas naturale liquefatto.
Lo scorso anno è stato caratterizzato da un aumento delle esportazioni di gas naturale liquefatto, nonostante i fermi imprevisti della capacità di produzione che hanno avuto effetto negativo sulle forniture. Stando ai calcoli di Shell, gli Stati Uniti sono stati i primi al mondo in termini di aumento delle forniture di GNL: più 24 milioni di tonnellate rispetto all'anno precedente.
All'inizio di gennaio, Kpler, la società che si occupa di ricerche di mercato, ha riferito che l'anno scorso l'Australia è diventata il più grande esportatore di gas naturale liquefatto, il Qatar è passato al secondo posto e gli Stati Uniti sono rimasti terzi.
Secondo i dati di Kpler, l'Australia ha esportato 80,23 milioni di tonnellate di GNL, rispetto ai 77,63 milioni del 2020. L'anno scorso il Qatar ha consegnato quasi la stessa quantità dell'anno precedente: 77,83 milioni di tonnellate contro 77,88 milioni. Gli Stati Uniti sono al terzo posto per il terzo anno consecutivo: le esportazioni sono cresciute di quasi il 50% - a 70,43 milioni di tonnellate dai 47,35 milioni del 2020.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала