Biden e Putin hanno concordato "il principio" di un vertice sulla questione Ucraina - l'Eliseo

© Sputnik . Sergey Guneev / Vai alla galleria fotograficaIl presidente russo Vladimir Putin e il presidente americano Joe Biden a Ginevra
Il presidente russo Vladimir Putin e il presidente americano Joe Biden a Ginevra - Sputnik Italia, 1920, 21.02.2022
Seguici suTelegram
Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e il presidente russo Vladimir Putin avrebbero concordato il principio di un vertice proposto per definire le questioni relative alla stabilità strategica e alla sicurezza in Europa, secondo un comunicato di domenica dell'Eliseo.
Dopo una discussione di 105 minuti con il presidente francese Emmanuel Macron domenica, il presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato che gli Stati Uniti e la NATO dovrebbero "prendere sul serio le richieste russe di garanzie di sicurezza". Macron ha fatto una chiamata simile anche al presidente degli Stati Uniti Joe Biden all'inizio della giornata, sebbene la loro discussione sia durata solo circa 15 minuti.
Il segretario di Stato americano Antony Blinken e il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov si incontreranno giovedì 24 febbraio per iniziare lo sforzo diplomatico.
"Può essere tenuto solo a condizione che la Russia non invada l'Ucraina", si legge nel promemoria.
Biden si è impegnato a lavorare con tutte le parti interessate in preparazione del vertice.
Anche il primo ministro britannico Boris Johnson e il cancelliere tedesco Olaf Scholz sono stati raggiunti telefonicamente dalla loro controparte francese.
Commentando i contatti diplomatici, la segretaria di stampa della Casa Bianca Jen Psaki ha ripetutamente sottolineato che il vertice, così come l'incontro Blinken-Lavrov di giovedì, procederà solo se non si verificherà alcuna invasione.
"Siamo anche pronti a imporre conseguenze rapide e gravi se la Russia dovesse invece scegliere la guerra", ha dichiarato Psaki. "E attualmente, la Russia sembra continuare i preparativi per un assalto su vasta scala all'Ucraina molto presto".
Mentre Blinken incontrerà Lavrov alla fine di questa settimana, Biden condurrà un incontro virtuale in giornata con i leader del G7 in preparazione del vertice, secondo la Casa Bianca.
Questo sviluppo diplomatico segue una trasmissione della CBS in cui l'ambasciatore russo negli Stati Uniti Anatoly Antonov ha sottolineato che le truppe russe sono in territorio sovrano e "non stanno minacciando nessuno".
"Non stiamo cercando di impadronirci del territorio di un altro paese. Vorrei confermare che Donetsk e Lugansk fanno parte dell'Ucraina", ha detto Antonov.
Ha anche sottolineato che il Cremlino "ha espresso pubblicamente disponibilità a continuare gli sforzi diplomatici" riguardo alla situazione.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала