Stoltenberg: Nato sostiene sforzi diplomatici per risolvere crisi ucraina, evitare la guerra

© AP Photo / Francois LenoirIl segretario generale della NATO Jens Stoltenberg
Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg - Sputnik Italia, 1920, 20.02.2022
Seguici suTelegram
La Nato sostiene ogni sforzo diplomatico per risolvere la crisi in corso sull'Ucraina, l'obiettivo principale è scongiurare un conflitto militare, ha affermato oggi il segretario generale dell'Alleanza Atlantica Jens Stoltenberg.
"Prima di tutto è importante prevenire un nuovo attacco armato contro l'Ucraina. Per questo motivo, sosteniamo tutti gli sforzi compiuti dagli alleati della Nato per trovare una soluzione politica", ha detto Stoltenberg alla CBS.
Stoltenberg ha aggiunto che a questo scopo l'alleanza è pronta anche a tenere una nuova riunione del Consiglio Russia-Nato.
"Se la Russia deciderà di usare la forza, allora probabilmente un gran numero di persone sarà costretta a fuggire dall'Ucraina", ha affermato il segretario generale della Nato, aggiungendo che i paesi membri della Nato sarebbero pronti a rispondere al flusso di profughi in caso di guerra in Ucraina.
Vice ministro russo della Difesa Anatoly Antonov - Sputnik Italia, 1920, 20.02.2022
Ambasciatore russo negli Usa: Mosca non ha nessun piano di invasione dell'Ucraina
Stoltenberg ha ribadito ancora che la Russia sta concentrando le truppe al confine con l'Ucraina, nonostante il ministero della Difesa russo abbia annunciato il ritorno dei soldati alle basi di dislocazione permanente.
Da dicembre l'amministrazione Biden e lo stesso presidente americano hanno ripetutamente accusato la Russia di voler invadere l'Ucraina, tesi che Mosca ha negato con veemenza.
Nel frattempo, la situazione nell'irrequieta regione ucraina del Donbass è peggiorata quando le forze governative ucraine hanno intensificato i bombardamenti contro i territori controllati dalle autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk.
Sullo sfondo dell'escalation nella regione, le autorità della DPR e della LPR hanno avviato l'evacuazione dei civili, donne bambini e anziani, in Russia. A sua volta il leader della DPR Denis Pushilin ha avvertito che si aspetta che il presidente ucraino Vladimir Zelenskyy ordini un'offensiva contro le autoproclamate repubbliche nel breve.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала