Scoperto il primo asteroide quadruplo in assoluto

CC0 / Pixabay / Asteroide
Asteroide - Sputnik Italia, 1920, 20.02.2022
Seguici suTelegram
La nuova luna del sistema di asteroidi appena scoperto è larga circa 1,6 chilometri e ha una distanza orbitale media di circa 340 chilometri.
Gli astronomi hanno stabilito che l'asteroide 130 Elektra, originariamente scoperto nel 1873, è accompagnato da tre corpi celesti più piccoli (lune), rendendolo essenzialmente il primo sistema quadruplo ad essere stato trovato.
Come sottolinea ScienceAlert, le prime due lune in orbita attorno all'asteroide in questione sono state avvistate rispettivamente nel 2003 e nel 2014, con l'ultima scoperta che ha reso questo sistema di asteroidi il più numeroso conosciuto ad oggi.
Il team, guidato da Anthony Berdeu dell'Istituto Nazionale di Ricerche Astronomiche della Thailandia, ha implementato una "riduzione dei dati di nuova concezione per spettrografi a campo integrale", insieme a un "algoritmo di ricostruzione della funzione di diffusione del punto dedicato per modellare l'alone dell'asteroide".
Un asteroide vicino alla Terra - Sputnik Italia, 1920, 12.02.2022
Un asteroide grande come quattro torri Eiffel in avvicinamento alla Terra - Video
Utilizzando queste tecniche, gli astronomi sono stati in grado di individuare la terza luna S/2014 (130) 2, che ha un diametro di circa 1,6 chilometri e la cui distanza orbitale media è di circa 340 chilometri.

"Annunciamo la scoperta di S/2014 (130) 2, una terza luna in orbita (130) Elektra, rendendolo il primo asteroide quadruplo mai trovato", ha dichiarato il team.

Per fare un confronto, la luna dell'asteroide che è stata avvistata nel 2003, designata S/2003 (130), è larga circa sei chilometri e orbita attorno all'asteroide a una distanza di circa 1.300 chilometri, mentre la seconda luna, S/2014 (130) 1, è di circa 2 chilometri di diametro e ha una distanza orbitale media di circa 500 chilometri.
Gli astronomi hanno affermato nella loro ricerca che sono necessarie ulteriori osservazioni per "stimare meglio" l'orbita della luna appena scoperta e per "suggerire un modello di formazione".
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала