Palermo, 1.000 bare attendono sepoltura e 3.000 tombe risulterebbero vuote

© Foto : Selvaggia LucarelliLe bare in attesa di sepoltura al Cimitero di Santa Maria dei Rotoli a Palermo
Le bare in attesa di sepoltura al Cimitero di Santa Maria dei Rotoli a Palermo - Sputnik Italia, 1920, 20.02.2022
Seguici suTelegram
Un vero assurdo e tanta pena per i parenti che a Palermo attendono l’inumazione, la degna sepoltura dei loro cari presso il cimitero di Santa Maria dei Rotoli, più comunemente noto come ai Rotoli.
Ai Rotoli di Palermo sono 1.000 le bare non ancora sepolte, eppure l’ex direttore dei Servizi cimiteriali del Comune, al PalermoToday ha affermato che quando lui se ne occupava (fino a 8 anni fa) metteva le bare nei loculi dei privati non utilizzate in attesa che si liberassero posti nei campi di inumazione.
Si direbbe che al cimitero ai Rotoli di Palermo non si riesce a stare tranquilli neanche da morti.
Secondo l’ex direttore dei servizi cimiteriali e attuale comandante dei Vigili urbani di Palermo, il problema si potrebbe risolvere anche usando le sepolture in stato di abbandono e in quelle dei privati non utilizzate, oltre a quelle che derivano dalle estumulazioni nei campi di inumazione.
Il cimitero, denuncia il PalermoToday, è in uno stato di precarietà generale. Pare che manchino anche i sacchi per le estumulazioni, cioè quelli utilizzati per tirare fuori dalle fosse i resti dei cari defunti dopo che il tempo dell’inumazione è trascorso.
Il forno crematorio interno è fermo da lunghissimo tempo e gli scavi procedono a rilento. In pratica, non sono troppi i defunti è il cimitero di Santa Maria dei Rotoli che non trova pace.
Da ricordare, infine, che già nell'agosto dello scorso anno la giornalista Selvaggia Lucarelli aveva postato delle foto del cimitero di Palermo, definendo la situazione disumana.
Da allora pare che nessuno abbia mosso un dito e i morti, purtroppo, di sicuro non potranno farlo.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала