Ambasciatore russo negli Usa: Mosca non ha nessun piano di invasione dell'Ucraina

© Sputnik . Vladimir Pesna / Vai alla galleria fotograficaVice ministro russo della Difesa Anatoly Antonov
Vice ministro russo della Difesa Anatoly Antonov - Sputnik Italia, 1920, 20.02.2022
Seguici suTelegram
L'ambasciatore russo ha dichiarato che le truppe russe si trovano nel territorio sovrano della Russia. Ha poi sottolineato che la Nato non è una "Ong amante della pace" e che la Russia vorrebbe fermare l'espansione del blocco militare verso est.
Anatoly Antonov, ambasciatore della Russia negli Stati Uniti, ha dichiarato che Mosca non ha intenzione di invadere l'Ucraina.
Durante un'intervista con la CBS, Antonov ha sottolineato che la Russia "ha pubblicamente espresso la disponibilità a continuare gli sforzi diplomatici" per risolvere tutte le questioni aperte in corso.
"Le truppe russe sono dislocate nel territorio sovrano della Russia. Non minacciamo nessuno", ha osservato.
L'ambasciatore ha insistito sul fatto che la Russia considera il Donbass come parte dell'Ucraina e non ha alcuna intenzione di impadronirsi del territorio di un Paese straniero.
"Non cerchiamo di impadronirci del territorio di un altro Paese. Vorrei confermare che Donetsk e Lugansk fanno parte dell'Ucraina", ha detto.
Antonov ha inoltre sottolineato che la Nato non è una "Ong amante della pace" e che la Russia vorrebbe fermare l'espansione del blocco militare verso est.
Da dicembre l'amministrazione Biden e lo stesso presidente americano hanno ripetutamente accusato la Russia di voler invadere l'Ucraina, tesi che Mosca ha negato con veemenza.
Il presidente russo Vladimir Putin e il presidente francese Emmanuel Macron - Sputnik Italia, 1920, 20.02.2022
Telefonata tra Putin e Macron: discussa escalation nel Donbass
Nel frattempo, la situazione nell'irrequieta regione ucraina del Donbass è peggiorata quando le forze governative ucraine hanno intensificato i bombardamenti contro i territori controllati dalle autoproclamate Repubbliche Popolari di Donetsk e Lugansk.
Sullo sfondo dell'escalation nella regione, le autorità della DPR e della LPR hanno avviato l'evacuazione dei civili, donne bambini e anziani, in Russia. A sua volta il leader della DPR Denis Pushilin ha avvertito che si aspetta che il presidente ucraino Vladimir Zelenskyy ordini un'offensiva contro le autoproclamate repubbliche nel breve.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала