Ricercatori giapponesi: ecco il pericolo della variante invisibile di Omicron

© FotoVariante Omicron
Variante Omicron - Sputnik Italia, 1920, 19.02.2022
Seguici suTelegram
La sottovariante BA.2 può minacciare un decorso più grave della malattia.
Uno studio condotto da scienziati giapponesi ha dimostrato che la sottovariante "invisibile" di Omicron può causare un decorso più grave della malattia e rendere inefficaci gli anticorpi monoclonali nella terapia, scrive il Daily Mail..
Omicron BA.2, o la variante "invisibile", come è stata soprannominata, può causare un'infezione più grave rispetto alla versione BA.1 del ceppo. I ricercatori dell'Università di Tokyo hanno scoperto che la nuova sottovariante del coronavirus, già nota per essere più contagiosa della versione originale di Omicron BA.1, ha causato in proporzione casi più gravi nei criceti infetti.
Tuttavia, lo studio è stato condotto su animali ed è preliminare, il che significa che i suoi risultati non sono stati ancora sottoposti ad revisione paritaria dopo essere stati pubblicati su una importante rivista medica.
I ricercatori, che hanno condiviso le loro scoperte questa settimana, sono particolarmente preoccupati per la capacità della sottovariante Omicron di creare sincizi, gruppi di cellule che danneggiano i polmoni.
I criceti che i ricercatori hanno utilizzato per studiare gli effetti di due diversi sottogruppi di Omicron sui polmoni hanno scoperto che quelli infettati dalla sottovariante BA.2 stavano significativamente peggio. Come BA.1, anche la versione invisibile aveva la capacità di superare gli anticorpi del vaccino e l'infezione precedente. Può inoltre resistere alla terapia con anticorpi monoclonali, che fornisce al sistema immunitario anticorpi aggiuntivi per combattere il virus.
Centro vaccini in un palasport della Calabria - Sputnik Italia, 1920, 18.02.2022
Quante dosi di vaccino servono per proteggersi dalla variante Omicron?
Tuttavia, le persone precedentemente infettate da BA.1 dovrebbero essere protette da BA.2, in quanto gli anticorpi che si generano contro l'agente patogeno nascono per reazione del sistema immunitario contro la stessa famiglia di virus.
Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала